Passa ai contenuti principali

Da qualche parte si deve pur (ri)cominciare...




Il blog nonché le mie creazioni sono ferme da più di un anno, quasi due in realtà! Perché, tutto questo? 

Semplicemente, perché, il progetto “artistico-artigianale di rinascita della ceramica calabrese” avviato ormai più di dieci anni fa è definitamente naufragato. Le cause sono da ricercarsi principalmente nell'impossibilità oggettiva di aprire un attività nella città di Cosenza, tra grandi famiglie e amici di amici che fanno tutti riferimento ai noti capi bastone ed al sistema collaudato del fitto “tutto incluso” e “solo agli amici, mi raccomando”. Oltre alla burocrazia e ai miopi progetti di sviluppo della regione che non trovano “innovazione” in un progetto artigianale e artistico volto a recuperare e innovare un settore che puzza di vecchio,  fatto da gente con idee ancora più vecchie che si ostinano a disegnare limoni, altro non sono, che ricordi ormai sbiaditi. 

Pertanto ai quei pochi e cari amici che mi seguono da anni comunico che da ora in poi mi dedicherò alla mia grande passione: l'arte, che da un ventennio mi rende ogni giorno più ricco, ...anche se solo spiritualmente!



Commenti

Post popolari in questo blog

Pietra di luna, mezzaluna, luna crescente, roccia per bonsai... fate voi!

Ho impiegato quattro ore in una calda mattina di luglio per attaccare le scaglie una ad una, sotto l'ombra di un castagno.





Vaso per bonsai in semi cascata, levigato verticalmente.

Vaso per bonsai in semi cascata (Han Kengai) misura circa 18,5cm x 18,5cm x 20cm di altezza. La particolarità di questo vaso sta nel fatto che è stato levigato con un sasso in senso verticale, questo procude una texture molto particolare che rende le parti trattate quasi lucide, creando un gioco di luce molto bello sulla superfice sopratutto se bagnato. E' una tecnica primitica che in antichità si usava per cercare di rendere i vasi il più possibile impermeabili ai liquidi che contenevano, solitamente questa tecnica non è usata con l'alta temperatura in quanto bisogna essere molto delicati per evitare crepe durante la cottura, ma in questo caso l'esperimento è riuscito bene, perciò ci riproverò sicuramente.




Una degna location per la mia creazione luminosa