Passa ai contenuti principali

Penso: Ikebana. Un ritorno dopo un lungo periodo.

Un vaso-scultura, definirlo è difficile. Essenzialmente non ho voluto smaltarlo, anzi ho applicato una texture a maglia stretta per impressione, in modo da accentuarne il caratte ambiguo, sospeso tra la ricerca di una perfezione geometrica e una mano malferma.

Si tratta di due curvature speculari, la parete frontale tende irrimediabilmente verso l'alto mentre quella posteriore tende verso il basso. 

Vecchie riminiscenze di studi artistici a volte ritornano, ma non si spiegano molto bene, perciò poi devo arrangiarmi da solo!

Questa è una piccola anteprima dei vasi per ikebana che sto preparndo ormai da settimane.




Commenti

Post popolari in questo blog

Pietra di luna, mezzaluna, luna crescente, roccia per bonsai... fate voi!

Ho impiegato quattro ore in una calda mattina di luglio per attaccare le scaglie una ad una, sotto l'ombra di un castagno.





Una degna location per la mia creazione luminosa

Lampade. . . Pezzi unici al mondo!

Contento e dispiaciuto, allo stesso tempo!  Due delle mie creazioni meglio riuscite, pezzi unici al mondo!